DARK REIGN : IL REGNO OSCURO

 

L'invasione è terminata : la regina degli Skrull è stata abbattuta da Norman Osborn , capo dei Thunderbolts ed ex (?) Green Goblin.
Dal Presidente degli Stati Uniti alla popolazione , tutti adorano ed elogiano Norman , ed in poco tempo diventa praticamente il boss di tutto ciò che c'è : dal controllo dello SHIELD ( che da lui stesso verrà smantellato a favore dell' HAMMER ) , all'Iniziativa dei Super-Eroi e quindi a tutta la comunità super eroica. Inoltre forma un gruppo tutto suo di Vendicatori .
Ma Norman sa che tutto ciò non basta , che bisogna prendere accordi anche con i peggiori criminali e con gli esseri più potenti , stringere alleanze per avere il terreno spianato. Osborn infatti convoca la Cabala , composta da persone tra le più potenti nella comunità super umana : Loki , un dio risorto da poco in fattezze femminili che ancora spera nella conquista di Asgard , Hood , il nuovo Kingpin di New York , Emma Frost , capo degli X-Men , con un passato da super-criminale , il Dottor Destino , monarca di Latveria , e Namor.
Ma il Principe Namor cosa vuole esattamente ? Forse non lo sa neanche lui.....
Norman , in quanto responsabile di attività super-umane , si è occupato anche della faccenda dei mutanti : i pochi rimasti dopo gli sconvolgimenti di House of M e Decimation si sono radunati a San Francisco , sede attuale degli X-Men , ma la popolazione non vede di buon occhio questi nuovi concittadini.
Emma Frost prende allora un accordo con Norman : se rimarrà fuori dagli affari degli X-Men , questi ultimi provvederanno a mantenere la pace tra gli umani e i mutanti a San Francisco. Ma Norman , ad insaputa di Emma , decide di creare un proprio team di mutanti , che , come i Dark Avengers , dovrebbero rappresentare la faccia della legge.

Norman torna nel quartier generale della HAMMER e trova Namor nella base mentre fa una doccia , e sembra che lo stia aspettando. Norman ricorda le parole del Principe durante l'ultima riunione della Cabala : " Atlantide non esiste più perchè è stata attaccata dagli uomini di superficie. Non aver reagito è stato un atto di infinita pazienza e carattere. Io non ti aiuterò! "


Norman sa come Namor in questo momento sia fragile : ha perso tutto ed è un re senza regno. Inoltre sfrutta il fatto che il Namor sia mutante , cosa che ha la sua importanza , e fa leva su questo per farlo diventare un membro dei Dark X-Men :  per tutti questi anni , il delicato equilibrio tra super eroe e criminale è rimasto intatto , grazie al fatto che Namor si considerava solo un Atlantideo e basta. Quindi ora lotterebbe per una causa persa , e anzi , inconsciamente , ha raggiunto la base di Osborn proprio perchè sente il bisogno di seguire una causa , un motivo per vivere.  Considerare la sua natura mutante , e diventare un X-Man , con una nuova gente da difendere e proteggere , una minoranza , come gli Atlantidei , vista in modo diffidente dai terrestri.

Namor , orgoglioso com'è , non dà un si definitivo a Norman , ma si capisce che vuole unirsi a questo nuovo gruppo. E Norman ride per ultimo.

 

Emma sonda la mente di Namor , sebbene sia riluttante , e scopre che l'idea di mutante per il Sub-Mariner sia ancora oscura. Emma promette che se Namor si unirà al gruppo dei Dark X-Men , potrà sbrogliare questo mistero , mistero che lo coinvolge direttamente , proprio perchè in tutti questi anni ha trascurato la sua natura mutante.

 

 

 

 

Gli X-Men , dopo aver lottato a San Francisco con i Dark Avengers lasciano la città.
Namor ed Emma Frost tradiscono Osborn , rivelando di non aver mai preso in considerazione l'ipotesi di prendere parte ai suoi malvagi piani.
Con l'aiuto di Namor , gli X-Men  recuperano l'asteroide M e lo dichiarano proprietà dei mutanti; lì fondano Utopia , un territorio indipendente e libero dalla giurisdizione di Osborn.
Norman è chiaramente seccato dal tradimento dell'Atlantideo ,e recuperato il file del monarca di Atlantide , trova il modo più crudele per vendicarsi : riesumare e modificare geneticamente il mostro che un tempo era sua moglie Marrina.
Questo lungo serpente di mare predilige esclusivamente il sangue degli Atlantidei , e infatti in un raptus di follia omicida , stermina tantissimi civili Atlantidei al largo del Pacifico.


Namor accorre sul luogo dell'incidente , insieme agli X-Men. Il monarca all'inizio è riluttante a farsi dare una mano dai suoi compagni , ma alla fine accetta : il piano è di spostare , grazie all'aiuto di Pixie e Magik , due teleporte , tutti gli Atlantidei ad Utopia , in un territorio estraneo alla giurisdizione di Norman.
Dopo aver messo in salvo il suo popolo , Namor con l'aiuto dei suoi nuovi compagni , attacca e uccide Marrina , ma i ricordi vengono lo stesso a galla : un tempo quel mostro era sua moglie , ora invece è solo una creatura senza mente , nutrita dall'odio per gli Atlantidei.
Norman si trova al suo quartier generale insieme a Sentry , e proprio mentre sta parlando con lui , improvvisamente dentro la grande sala viene scaraventata la grande testa del mostro Marrina , e dietro di lui appare il Re Namor. Il Sub-Mariner in segno di sfida afferma che quello che ha ammazzato è la sua ex-moglie , figuriamoci cosa potrà fare a Norman!
Osborn non vuole che Sentry attacchi , visto che sicuramente avrà a che fare prossimamente con lui , e lo congeda , ironicamente , chiamandolo " sua maestà! ".
Gli X-Men ritornano insieme a Namor ad Utopia , sapendo che non è ancora finita.

 

Il Dark Reign si conclude con The Siege ( l'Assedio ) : Norman dichiara guerra ad Asgard , ma gli eroi uniti riescono a smantellare la potente organizzazione di Osborn , e tutto torna alla normalità : l'atto di registrazione viene cancellato , si formano nuove squadre di Vendicatori , e il regno di terrore dell'ex-Goblin viene finalmente cancellato in tutta l'America!

Una nuova era si apre per l'Universo Marvel : l'Heroic Age!!


 


 

 

 

 

Torna a sezioni